Antropologia culturale

– Bateson studia il gioco come:   modo di relativizzare la realtà, modo di comunicare su come comunicare e strumento di riflessività […]

– Bateson studia il gioco come:   modo di relativizzare la realtà, modo di comunicare su come comunicare e strumento di riflessività

– Chi ha definito il concetto di eteroglossia?   Mikhail Bachtin

– Chi ha sostenuto che le teorie economiche elaborate per rendere conto del mercato capitalistico NON erano adatte alle società non capitaliste?   i sostantivisti
– Come la religione, la magia e la stregoneria offrono   sia una cornice interpretativa onnicomprensiva che una visione del mondo
– Con quale concetto Boas riesce a dimostrare l’infondatezza delle teorie unilineari?   prestito
– Dire che una cultura è più “primitiva” di un’altra è   inaccettabile antropologicamente ed eticamente
– etic ed emic sono:   due modi di guardare un dato antropologico
– Gli stili in base a “percezione/giudizio” si basano sui lavori di:   Jung
– Gli studenti “campo-sensibili” tendenzialmente:   lavorano in gruppo
L’imitazione tipica della scimmia umana si chiama: imitazione culturale
– Le UIC sono   i segni le scimmie umane si imitano le une le altre in quanto agenti
– i memi (o UEC) sono   UIC che vengono imitate di generazione in generazione senza cambiamenti percepiti dagli agenti
– i modemi (o UVC) sono   UIC che vengono imitate con cambiamenti ben percepiti dagli agenti
Gli agenti possono essere analizzati secondo i seguenti fattori   controllo, influenza, valutazione
– I sistemi educativi africani in generale enfatizzano:   collettivismo e sapere pratico
– Il cosiddetto matrimonio preferenziale si trova solo nei sistemi:   unilineari
– Il determinismo linguistico è l’approccio secondo cui:   cultura e lingua si influenzano reciprocamente
– Il fenomeno della biopirateria può esemplificare il fatto che:   ciascuna delle altre risposte fornite per questa domanda va bene
– Il genere è definito dagli antropologi come:   il sesso biologico culturalmente costruito e attribuito/acquisito nel gruppo
– Il genere Pan e il genere Homo condividevano un antenato:   6 milioni di anni fa
– Il maggior tasso di abbandoni nella scuola italiana riguarda studenti:   il grafico non riporta il dato
– il mito può essere definito un racconto:   autorevole
– il modello educativo americano è per eccellenza:   tutte le risposte presentate sono corrette
– Il razzismo del XIX secolo fu un portato:   dei concetti di razza biologica e di scala naturae
– Il significato di un dato culturale è:   qualcosa che deve essere scoperto attraverso un’attenta osservazione partecipante
– Il sistema educativo cinese è caratterizzato da:   collettivismo e competizione
– Il totemismo è connesso a livello di strutture della parentela:   con il clan
– In una società segreta il segreto riguarda   il sapere condiviso dai membri
– La celebre frase di Gramsci sul pessimismo della ragione e l’ottimismo della volontà è un altro modo di vedere:   il potere dell’immaginazione
– la Cultura si differenzia dalle culture perché:   è innata e non appresa
– la definizione di cultura come “insieme di idee e comportamenti l’insieme di idee e comportamenti comuni ad una società che gli esseri umani imparano in quanto membri di questa” si riferisce a:   le culture
– La lingua a differenza del linguaggio, è:   particolare e appresa
– La scuola è una esperienza che in termini di cultura antropologica   influenza i processi di socializzazione e apprendimento
– La scuola economica marxista enfatizza, tra le fasi dell’attività economica, quella:   della produzione
– La strategia di insegnamento più valida in una classe multiculturale è:   differenziare l’insegnamento all’interno del gruppo-classe
– L’antropologia è una scienza:   comparativa
– L’approccio funzionalista enfatizza, tra le fasi dell’attività economica, quella:   del consumo
– Le differenze tra quella umana e le altre scimmie antropomorfe sono:   di tipo quantitativo più che qualitativo
– Le foglie di banano scambiate dai Trobriandesi danno ragione ai:   sostantivisti
– Le religioni possono essere viste dagli antropologi come:   delle metafore sociali
– Le scimmie antropomorfe sono comprese nella superfamiglia   Hominoidea
– Le spiegazioni del determinismo ambientale si possono facilmente ribattere:   perché culture diverse che vivono nello stesso ambiente hanno bisogni diversi
– L’esperienza trobriandese di Malinowski rappresenta un caso di etnografia o di etnologia?   etnografia
– L’idea che il mito è uno strumento concettuale è associata al lavoro di:   Claude Lévi-Strauss
– L’ideologia della classe dominante che tenta di costruire l’identità di quella dominata viene chiamata da Gramsci:   egemonia trasformista
– L’imitazione tipica della scimmia umana si chiama:   imitazione culturale
– Lo stile di apprendimento tipico dei paesi latini è:   cooperativo
– Nei suoi studi sulla lingua, William Labov ha scoperto che, quando i bambini afro-americani venivano intervistati in classe da adulti euro-americani:   dicevano molto poco e le loro risposte erano mezzi di difesa per impedire a degli intervistatori minacciosi di sapere qualsiasi cosa da loro
– Per “bio-etnocentrismo” s’intende:   una forma di riduzionismo in cui la specie umana si sente biologicamente superiore alle altre
– Quale delle seguenti concezioni del potere è tipica delle società extra-occidentali?   il potere come entità indipendente
– Quale delle seguenti NON è una “realtà immaginata” in una cultura “face-to-face”   tutte le tre categorie presentate nelle altre risposte lo sono
– Quante sono le forme di matrimonio poligamico attestate interculturalmente?   tre
– Secondo l’approccio generativo-cognitivo il linguaggio è:   un organo del cervello
– Secondo l’ISTAT (2017) i più numerosi scolari stranieri in Italia sono (in ordine decrescente):   africani, asiatici, sudamericani
– Secondo l’ISTAT (2017) il rapporto tra scolari italiani e stranieri è:   6 milioni italiani e 650 mila stranieri
– Secondo Vigotsky, i processi cognitivi elementari sono organizzati in:   sistemi cognitivi funzionali
– Tra gli stili motivazionali quello detto “apprendere a richiesta” è tipico:   del Giappone
– Un taxon è:   un gruppo più o meno vasto di organismi aventi tratti simili perché discendenti da un antenato comune, individuato a scopi tassonomici
– Una prova schiacciante che anche la sessualità viene costruita culturalmente è:   l’infibulazione
la cultura volontariamente appresa interessa l’antropologo? sì, anche se quella involontaria è il vero fuoco della disciplina

– nelle 4 branche dell’antropologia nordamericana è compresa: l’antropologia linguistica

– quale concetto, un tempo basilare per gli antropologi fisici, si è rivelato inconsistente sul piano biologico: la razza

– la paleontologia è legata: sia all’antropologia fisica che all’archeologia

Quando informatore e antropologo sul campo collaborano in modo proficuo si dovrebbe avere: sia etnografia che osservazione partecipante

“segno è qualcosa che sta per qualcos’altro” significa che il segno per lo più è: arbitrario o culturale o naturale (dipende dal tipo di segno considerato: De Saussure, da linguista, riferisce la frase all’arbitrarietà del segno)

la scienza che studia i tipi di segno si chiama:sia semiotica che semiologia

l’antropologia linguistica studia il modo in cui i parlanti costruiscono il proprio ruolo sociale attraverso il linguaggio

Il referente di un segno linguistico, ad esempio la parola vaso, è: il corrispettivo fisico, cioè un vaso che si vede e si tocca ecc.
Il significante di un segno linguistico, ad esempio la parola vaso, è: i suoni che compongono la parola

Il significato di un segno linguistico, ad esempio la parola vaso, è: l’immagine mentale che ci formiamo quando udiamo la parola

La “moda antropologica” è:   come gli antropologi indicano la selezione culturale ed i suoi meccanismi nella nostra specie

L’immagine del polilito illustra la cultura come:   un insieme di moduli aggiuntisi al cervello di Homo sapiens nel corso della sua evoluzione

– La selezione naturale applicata alla società ha creato dei mostri concettuali, come l’eugenetica, che finì per ispirare molti intellettuali europei molto prima che venisse accolta dalla Germania nazista. Perché è inaccettabile?
tutte le risposte presentate per questa domanda sono corrette

– Il determinismo ambientale è da bandire? non totalmente, perché anche l’ambiente determina l’essere umano

– La teoria delle idee di Platone ha contribuito, in occidente, a tutte e tre le altre risposte

– Darwin ha elaborato la teoria della selezione naturale per spiegare:   le differenze tra gli organismi viventi


la prospettiva olistica cerca di relativizzare i dualismi e preferisce mantenere la complessità
si può definire “dialettico” ciò che: cerca una mediazione tra gli opposti
“etnocentrico” significa: tenere il proprio ethnos (cultura, gruppo), al centro della propria visione del mondo [risposta errata?]
sia tenere al centro della propria visione del mondo la propria cultura che privilegiare un’ottica assoluta [Risposta giusta]
il dualismo aggressivo è un portato dell’etnocentrismo
l’antropologo sul campo deve rimuovere per quanto possibile: i propri pregiudizi etnocentrici


l’opinione che il modo di vivere di un gruppo umano è naturale e corretto si chiama etnocentrismo
l’etnocentrismo è una forma di riduzionismo
quale delle seguenti affermazioni vale per il relativismo culturale richiede ad una persona di considerare molti fattori prima di trarre conclusioni sulle pratiche culturali di altre persone
per “bio-etnocentrismo” s’intende: una forma di riduzionismo in cui la specie umana si sente biologicamente superiore alle altre
il significato di una dato culturale è: qualcosa che deve essere scoperto attraverso un’attenta osservazione partecipante


Un’affermazione che stabilisce una particolare connessione tra un fatto ed una interpretazione viene chiamata: ipotesi

Cosa rende scientifica un’ipotesi? può essere provata

Con la “comparazione controllata” Margaret Mead cercava di: condurre ricerche sul campo con l’oggettività di una ricerca in laboratorio

Il significato di un dato culturale è: qualcosa che deve essere scoperto attraverso un’attenta osservazione partecipante

Nel caso di kwashiorkor un’esigenza adattiva viene rielaborata dal gruppo a livello culturale , perchè viene creato un tabù


lo\il\l’ ……. sostiene che tutte le società passano attraverso una serie di stadi prima di raggiungere la civiltà
evoluzionismo culturale unilineare

Il nome di Lewis Morgan è associato all’evoluzionismo culturale e unilineare

Dire che una cultura è più primitiva di un’altra è inaccettabile antropologicamente ed eticamente

Rispetto all’approccio evoluzionistico-unilineare, l’antropologia sociale si differenzia perchè si basa sulla sincronia

Perchè l’antropologia sociale nasce in Gran Bretagna perchè allora era la nazione più imperialista


Una società stratificata in cui un capo ed i suoi parenti più stretti hanno accesso privilegiato a ricchezzza , potere, prestigio si chiama chiefdom

Gli antropologi che spiegano e classificano le società umane devono tenere in considerazione un insieme di fattori ambientali, culturali, storici

L’approccio antropologico basato sulle aree culturali è associato a Franz Boas

Con quale concetto boas riesce a dimostrare l’infondatezza delle teorie unilineari ? prestito

Il particolarismo storico ritiene che le società cambiano in un modo peculiare e irripetibile per ciascuna


La primatologia studia gli animali che inseriti nel taxon: primates

Un taxon è: un gruppo più o meno vasto di organismi aventi tratti simili perchè discendenti da un antenato comune , individuato a scopi tassonomici

Quanti sono in origine i taxa stabiliti da linneo nel ‘700: 7

Gli Anthropoidea sono: un sottordine

“Filogenetico” significa: basato sia sul grado di parentela che sulla discendenza evolutiva da un antenato comune


 

Visited 183 times, 1 visit(s) today